Indirizzo email:
 
PSICOMIC
Pagina Facebook
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
Perchè Consultarlo
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
La nostra idea
Cos'è Psicologo@mico
A chi è rivolto
Obiettivi
Consulenze e Formazione
I Maestri
Princípi Sistemici
Aree di intervento
Consulenza psicologica
Psicoterapia individuale
Psicoterapia di coppia
Psicoterapia familiare
Domande e Risposte
La riflessività
La curiosità terapeutica
Socio-costruzionismo
Implicazioni terapeutiche
Il processo terapeutico
Epistemologia Sistemica
Teoria e Pratica
Articoli
 
 
 
News from psicologo@mico
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86
 Autismo, via libera alla prima legge Svolta per pazienti e famiglie

È stata approvata mercoledì la prima legge nazionale sull’autismo. La commissione Igiene e Sanità del Senato, in terza lettura e in sede deliberante, ha dato il via libera al disegno di legge che prevede l’inserimento nei livelli essenziali di assistenza, (cioè le prestazioni e i servizi che la Sanità è tenuta a fornire a tutti i cittadini, gratuitamente o col pagamento di una quota di partecipazione) dei trattamenti per l’autismo.


 Tanti stimoli in famiglia e poco stress E il cervello dei bambini si modifica

«Papà, dunque i ricchi sono più forti di tutti a questo mondo?» «Sì, Ilyusha, al mondo non c’è nessuno più forte di chi è ricco» (Fëdor Dostoevskij, «I fratelli Karamazov»). Proprio così, ragazzi che vengono da famiglie benestanti hanno rendimenti scolastici decisamente superiori rispetto a ragazzi con meno possibilità economiche o addirittura poveri.


 La crisi ferma anche lo sport Un bambino su 5 non lo pratica

Un bambino su cinque in Italia non fa sport nel tempo libero, nel 27% dei casi per difficoltà economiche. Circa un minore su dieci, invece, non pratica attività motorie neanche a scuola per mancanza di spazi attrezzati o per l’assenza di attività nel programma scolastico.


 Nuove droghe: prima di sospettare chiedetevi se vostro figlio si annoia

Non ha dubbi Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra, una vita dedicata agli adolescenti: i genitori debbono fare i genitori. «Se c’è una cosa che ancora è affar loro, e non di professionisti vari, è la relazione educativa ed è qui che si gioca la partita per prevenire i comportamenti a rischio». «La prima dipendenza dei ragazzi, possibile origine di ben altre dipendenze, è quella dal gruppo che risolve i loro due grandi problemi, la noia e la solitudine.


 Se aumenta il prezzo degli alcolici diminuiscono i reati correlati

Secondo i dati raccolti dal Centre for Addictions Research of British Columbia, fissare un prezzo minimo per gli alcolici porta a un’evidente riduzione di tutti i reati correlati. Omicidi, violenze sessuali e guida in stato di ebbrezza sono drasticamente diminuiti infatti nella più occidentale provincia canadese in seguito a questa misura.


 Un preservativo che cambia colore se rileva malattie e infezioni

Un preservativo “smart” che cambia colore se rileva alcune malattie sessualmente trasmissibili: è l’idea di tre adolescenti della Isaac Newton Academy di Ilford nell’Essex (Gran Bretagna), premiati all’annuale “Teen Tech Award” di Londra per la migliore innovazione nel campo della salute.


 Stare tanto seduti davanti a un pc o sul divano fa aumentare l'ansia

La sedentarietà fa venire l'ansia: è questa la conclusione scientifica della ricerca sulla relazione tra attività a basso consumo energetico, che svolgiamo mentre siamo seduti, e stato emotivo, legato in particolare al rischio d'ansia.


  Il lato oscuro dell’ormone dell’amore

Ubriachi d’amore? Se innamorarsi per qualcuno è un po’ come prendersi una sbornia, la colpa forse è proprio del lato oscuro dell’ormone dell’amore. I ricercatori dell’Università di Birmingham, in Gran Bretagna, hanno infatti messo in evidenza analogie significative tra gli effetti dell’ossitocina - il celebre ormone delle coccole e dell’amore - e quelli dell’alcol sul comportamento umano.


 Anoressia, proposta di legge per combatterla: "Nutrizione obbligatoria se la vita è a rischio"

CURE OBBLIGATORIE per fermare l'anoressia, una malattia che colpisce sempre più ragazzi e può anche uccidere. L'idea è quella di imporre il nutrimento e le cure psicologiche e psichiatriche necessarie a ragazze e ragazzi che rifiutano il cibo.


 Efsa: "Fa male bere più di 4 tazzine caffè al giorno"

BERE più di 4 tazzine di caffè al giorno può essere pericoloso per la salute, soprattutto per le donne incinte e i giovani sotto i 18 anni. E' quanto ha stabilito l'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) nel primo studio condotto in Ue sulle conseguenze per la salute dell'assunzione di caffeina. L'agenzia raccomanda quindi che vengano stabilite le dosi giornaliere massime oltre le quali l'assunzione di caffè diventa "a rischio". I pericoli riguardano soprattutto le malattie di tipo cardiovascolare.


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86

 
 60 visitatori online
 Aggiungi ai Preferiti
Imposta HomePage
 
   Copyright © 2009 Psicologo@mico.it - WebMaster: Alfredo Anastasi