Indirizzo email:
 
PSICOMIC
Pagina Facebook
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
Perchè Consultarlo
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
La nostra idea
Cos'è Psicologo@mico
A chi è rivolto
Obiettivi
Consulenze e Formazione
I Maestri
Princípi Sistemici
Aree di intervento
Consulenza psicologica
Psicoterapia individuale
Psicoterapia di coppia
Psicoterapia familiare
Domande e Risposte
La riflessività
La curiosità terapeutica
Socio-costruzionismo
Implicazioni terapeutiche
Il processo terapeutico
Epistemologia Sistemica
Teoria e Pratica
Articoli
 
 
 
News from psicologo@mico
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86
 Il cervello non è mai al top se il debito di sonno è cronico

LO STUDIO - Uno studio condotto da Daniel Cohen del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston dimostra che se dormiamo poco (non più di 6 ore a notte) per molti giorni di seguito, una dormita di 10 ore consecutive non basterà al recupero e non saremo mai al nostro meglio nello svolgere le attività quotidiane. Lo studio è importante perchè mostra che gli effetti del debito cronico di sonno sono differenti e più gravi di quelli della perdita di sonno acuta.


 Le nuove emozioni universali che dominano l'essere umano

Per circa mezzo secolo, gli psicologi hanno concentrato i loro studi sulle emozioni dominanti del genere umano, quegli stati d'animo visibili dal volto che possono essere considerati universali. Il risultato di cotante ricerche si può riassumere nella formula delle "Big Six": le grandi sei Emozioni che, dalla Siberia alle Ande, fanno battere il cuore a tutti gli uomini. Della lista fanno parte gioia, tristezza, rabbia, paura, sorpresa e disgusto.


 Antitrust, Cancellate Le Tariffe Minime Per Gli Psicologi

L'Ordine degli psicologi cancellerà dal Codice deontologico ogni riferimento alle tariffe minime. E' il risultato ottenuto dall'Antitrust che ha accettato, rendendoli vincolanti, gli impegni presentati dal Consiglio nazionale dell'Ordine degli psicologi per chiudere l'istruttoria avviata il 14 maggio 2009.


 In quale lingua piangono i bambini?

Appena nati già sanno parlare la loro lingua materna: sono solamente versi, pianti e gridolini, ma nella perfetta cadenza che da tre mesi ascoltano dal mondo esterno...


 Mozart rilassa e fa crescere i neonati molto meglio di Bach e Beethoven

A suon di musica verso le braccia della mamma, a patto che la musica di accompagnamento sia quella di Mozart. Una ricerca della Scuola di medicina dell'Università di Tel Aviv ha accertato che i neonati prematuri acquistano peso più velocemente se cullati dalle note del compositore austriaco. Non succede la stessa cosa con Bach o con Beethoven. Per accelerare il processo fondamentale per il recupero dei neonati prematuri ci vuole proprio Mozart.


 Nella folla della metro i mille specchi dell'Io

In metropolitana, in genere, una delle attività preferite è quella di immaginarsi come possano essere gli altri passeggeri. Per esempio, la donna lì vicino all'uscita ama la musica classica, preferisce la carne o il pesce, va ogni estate in vacanza nel Sud della Francia? Un aspetto fondamentale della nostra cognizione sociale è che deduciamo le personalità e le tendenze comportamentali di completi sconosciuto in modo rapido e senza sforzo.


 Autobiografia: il coraggio di scrivere la propria storia

Perchè i libri del neuropsichiatra Boris Cyrulnik, coordinatore del gruppo di ricerca internazionale “Identità Culture e Resilienza” con sede a Parigi, riscuotono un successo straordinario in Francia e nel resto del mondo? Cosa li fa diventare dei best seller? L'ultimo nato, “Autobiografia di uno spaventapasseri. Strategie per superare le esperienze traumatiche” (Raffaello Cortina Editore) è in testa alle classifiche francesi dei libri più venduti e si sta imponendo anche altrove. Eppure il dolore - solo il dolore è il protagonista assoluto - un dolore che lo stesso Cyrulnik ha definito “meraviglioso” in un altro celebre saggio.


 Nella mente dei secondini L'altra faccia del carcere

COSA accade nella mente di un agente di Polizia penitenziaria? Come reagisce la psiche umana al contatto quotidiano con emozioni perturbanti come la sofferenza, la rabbia, la disperazione? E chi aiuta questi ragazzi e ragazze ad affrontare un lavoro duro, sottopagato, che moltiplica i rischi di esaurimento e depressione? In un momento quanto mai critico per le carceri italiane, alle prese con la piaga del sovraffollamento e spesso teatro di episodi di violenza, il periodico Mente e Cervello dedica un ampio spazio del suo ultimo numero alla "prigione dei secondini", l'altra faccia dei 206 istituti di pena attualmente attivi nel nostro Paese.


 Il segreto del ritornello così ci entra nel cervello

Più si cerca di scansarlo e più insiste. Di fronte al ritornello "non riesco a cacciarlo via dalla testa" (non a caso un titolo della cantante Kylie Minogue) la tecnica migliore è allora quella di arrendersi. Di assoggettarsi alla melodia che suona e risuona compulsivamente nel nostro cervello fino ad arrivare a schiarirsi la gola e iniziare a cantarla davvero. La versione reale, nella maggior parte dei casi, sarà talmente repellente da scacciare il disco interno che si era incantato.


 Ecco perché la gente balla

Perché alle feste le ragazzine si muovono al ritmo della musica con grazia e disinvoltura mentre i ragazzi, nella maggior parte dei casi, sembrano degli attaccapanni? Perché le donne in generale amano scatenarsi in pista, mentre i maschi sono così restii a dimenarsi? Perché il gentil sesso insomma si trova perfettamente a proprio agio in discoteca e il sesso forte sembra imbalsamato?


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86

 
 65 visitatori online
 Aggiungi ai Preferiti
Imposta HomePage
 
   Copyright © 2009 Psicologo@mico.it - WebMaster: Alfredo Anastasi