Indirizzo email:
 
PSICOMIC
Pagina Facebook
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
Perchè Consultarlo
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
La nostra idea
Cos'è Psicologo@mico
A chi è rivolto
Obiettivi
Consulenze e Formazione
I Maestri
Princípi Sistemici
Aree di intervento
Consulenza psicologica
Psicoterapia individuale
Psicoterapia di coppia
Psicoterapia familiare
Domande e Risposte
La riflessività
La curiosità terapeutica
Socio-costruzionismo
Implicazioni terapeutiche
Il processo terapeutico
Epistemologia Sistemica
Teoria e Pratica
Articoli
 
 
 
News from psicologo@mico
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86
 Coccole di mamma per crescere bene

Un gruppo di quasi 500 piccoli di 8 mesi di vita, a metà degli anni Sessanta, furono osservati insieme con le loro mamme nel momento più dolce e delicato della loro esistenza, quello delle coccole e del contatto fisico e affettivo tra genitore e figlio.


 Farmaci, consumo raddoppiato in dieci anni

Una compressa al giorno, 30 scatole a testa all’anno. Consumare farmaci è come bere il caffè la mattina, un’abitudine. In dieci anni le quantità di medicinali assunte dagli italiani sono quasi raddoppiate: nel 2009 sono state prescritte 926 dosi giornaliere ogni mille abitanti, nel 2000 erano 580. Le molecole più utilizzate sono sempre quelle per il sistema cardiovascolare.


 Dipendenza dal fumo: è psicologica e non fisiologica

La dipendenza dal fumo di tabacco è più causata da fattori psicosociali che non dall’azione diretta sul cervello della nicotina. La scoperta – rivoluzionaria se confermata – arriva da uno studio pubblicato dal Journal of Abnormal Psychology.


 Tentativi di suicidio: mai sottovalutare come sono praticati

Dal modo con cui una persona tenta di porre fine alle proprie sofferenze sembra possibile prevedere se quel gesto possa essere ripetuto in futuro con conseguenze fatali. È questa la conclusione di una ricerca apparsa sulla prestigiosa rivista British Medical Journal.


 Figli problematici? Ecco le famiglie a rischio

Una famiglia infelice è il punto di partenza delle difficoltà comportamentali di un bambino durante i primi anni di scuola, ma non tutte le famiglie sono infelici allo stesso modo. Uno studio pubblicato sulla rivista Child Development sembra aver identificato due tipologie di famiglie in cui i bambini hanno più probabilità di crescere con problemi comportamentali, visibili già dai primi anni della scuola.


 Mal d'amore e vacanze: è l'uomo il più fragile

Là dove il giudizio femminile è impietoso e parziale, la scienza riabilita il maschio innamorato: a sorpresa sarebbe lui il più incline a somatizzare la fine di una relazione. Stando ai risultati di una ricerca americana e di un sondaggio italiano, il sesso forte tanto forte poi non è, e la sua fragilità emerge tutta alla fine delle vacanze, condannando i cuori romantici al "mal d'amore".


 Depressione post parto, si può prevenire Ecco i fattori di rischio da riconoscere

«La depressione post partum colpisce dal 10 al 15% delle donne in gravidanza: è fondamentale avviare una campagna di sensibilizzazione affinché le donne e le famiglie siano informate su questo fenomeno, che è totalmente preventivabile».


 Le nuove droghe "furbe": incensi, erbe e pasticche che viaggiano su internet

Le cosiddette "droghe furbe", quelle che sfuggono alla classificazione ufficiale finendo sugli scaffali degli smart shop sotto forma di erbe, incensi o pasticche, spuntano - è il caso di dirlo - come funghi. Si tratta di prodotti vegetali, i cui effetti (in caso di assunzione massiccia) sono nel migliore dei casi sconosciuti.


 I depressi vedono (davvero) tutto grigio

Quando una persona è depressa, vede tutto grigio. Letteralmente. Nel senso che i suoi occhi faticano a rilevare il contrasto fra i colori e l’effetto è simile a quello che si ha sul televisore, quando si elimina l’apposita funzione.


 L'autorevolezza dei genitori fa bene alla dieta dei figli

Indicano ai figli regole chiare e pretendono che siano rispettate, ma dimostrano sempre il loro affetto.


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86

 
 118 visitatori online
 Aggiungi ai Preferiti
Imposta HomePage
 
   Copyright © 2009 Psicologo@mico.it - WebMaster: Alfredo Anastasi