Indirizzo email:
 
PSICOMIC
Pagina Facebook
Chi č e Cosa fa
Chi č e Cosa fa
Perchč Consultarlo
Chi č e Cosa fa
Chi č e Cosa fa
La nostra idea
Cos'č Psicologo@mico
A chi č rivolto
Obiettivi
Consulenze e Formazione
I Maestri
Princķpi Sistemici
Aree di intervento
Consulenza psicologica
Psicoterapia individuale
Psicoterapia di coppia
Psicoterapia familiare
Domande e Risposte
La riflessivitą
La curiositą terapeutica
Socio-costruzionismo
Implicazioni terapeutiche
Il processo terapeutico
Epistemologia Sistemica
Teoria e Pratica
Articoli
 
 
 
News from psicologo@mico
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86
 Seminario Residenziale del Centro Milanese di Terapia della Famiglia

Dal 5 al 7 Novembre 2010, si terrà a Genova, presso lo Sheraton Hotel, il Seminario Residenziale della Scuola di Psicoterapia Relazionale Sistemica del "Centro Milanese di Terapia della Famiglia ", organizzato dal Centro Genovese di Terapia della Famiglia.
I lavori che verranno presentati avranno come tema "Evoluzione, complessità, benessere. Applicazioni del milan approach in psicoterapia e oltre".


 Interruttore antidepressione: "spegne" la molecola

Un "pulsante" per cancellare la depressione. E' quanto sarà possibile in un prossimo futuro, in seguito ad uno studio effettuato dagli scienziati della Yale University. Secondo questa ricerca, infatti, c'è un interruttore molecolare che ha un ruolo chiave nella depressione e che potrebbe divenire il bersaglio d'azione di una nuova classe di farmaci antidepressivi.


 Obesitą, il momento chiave č subito dopo l'adolescenza

L’ago della bilancia rischia di salire esageratamente soprattutto nel periodo di transizione tra l’adolescenza e l’età adulta. Lo suggerisce uno studio in pubblicazione sul Journal of Adolescent Health condotto in Australia, uno dei Paesi più colpiti dall’epidemia di obesità.


 L'INTERVENTO A SCUOLA PER LE DIFFICOLTA' DI APPRENDIMENTO

Martedi 26 Ottobre, all'interno della Sala Multimediale "Rita Atria" del comune di Brolo (ME), avrà luogo una giornata studio sui Disturbi dell'Apprendimento. L'inizio dei lavori è fissato alle ore 16.00 e terminerà alle ore 19.30.
Relatore il Dott. Gianluca lo Presti.


 Il bullismo č anche femmina

Intimidazioni, aggressioni e soprusi sono sempre più comuni nell'infanzia e a scuola. Ogni giorno, nel 49,9% delle classi italiane si compiono atti di bullismo. Un fenomeno che non è più solo tipico degli adolescenti maschi: un bullo su sei è femmina e si registrano episodi anche nella scuola materna.


 Gli ormoni della pillola scatenano la gelosia

Curioso effetto collaterale per la pillola anticoncezionale usata da molte donne. Secondo un gruppo di ricercatori scozzesi dell'Università di Stirling, il contraccettivo aumenta la gelosia e il senso del possesso nelle donne, minando la fiducia all'interno di ogni coppia.


 La formazione dei sogni

Alla ricerca del meccanismo che mette in moto la nostra capacità di sognare. È il tema di una ricerca italiana pubblicata sulla rivista Human Brain Mapping che ha individuato con precisione l'area del cervello in cui hanno origine i sogni che facciamo.


 Venerdi 22 Ottobre Umberta Telfener a Palermo

Seminario dal titolo "Apprendere i contesti: come entrare nelle strutture e giocarsi il proprio ruolo al meglio".
Umberta Telfener, psicologa clinica, Università di Roma La Sapienza, didatta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia.


 Il segreto di una vita insieme? Conoscersi sempre meno

Il segreto per arrivare alle nozze d'oro? Conoscersi alla perfezione. O forse non conoscersi affatto. Perché, sorpresa, più è longeva l'unione, più si iniziano a ignorare gusti e preferenze del partner. Distrazioni colpevoli - o solo sane e fisiologiche? - che non toccano invece le coppie più fresche, molto più preparate a elencare senza errori cosa può piacere o non piacere al proprio o alla propria compagna.


 Nella mente di una mamma

L’amore materno è una delle più esaltanti e meravigliose manifestazioni del comportamento umano. La sua natura deriva, in parte, dall’attivazione di tutta una serie di predisposizioni biologiche che iniziano a delinearsi già a partire dalla gravidanza; subito dopo il parto, poi, le mamme sono in grado di riconoscere i propri bambini attraverso l’identificazione di numerosi segnali sensoriali (pianto, odore, vocalizzazioni, contatto pelle-a-pelle, aspetto visivo) che favoriscono l’instaurarsi dei comportamenti di “accudimento”.


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86

 
 78 visitatori online
 Aggiungi ai Preferiti
Imposta HomePage
 
   Copyright © 2009 Psicologo@mico.it - WebMaster: Alfredo Anastasi