Indirizzo email:
 
PSICOMIC
Pagina Facebook
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
Perchè Consultarlo
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
La nostra idea
Cos'è Psicologo@mico
A chi è rivolto
Obiettivi
Consulenze e Formazione
I Maestri
Princípi Sistemici
Aree di intervento
Consulenza psicologica
Psicoterapia individuale
Psicoterapia di coppia
Psicoterapia familiare
Domande e Risposte
La riflessività
La curiosità terapeutica
Socio-costruzionismo
Implicazioni terapeutiche
Il processo terapeutico
Epistemologia Sistemica
Teoria e Pratica
Articoli
 
 
 
News from psicologo@mico
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86
 Quando il dipendente malato fa paura le difficoltà del rientro in azienda

"Oggi è un giorno importante per me: torno a lavorare. Non è solo una fonte di reddito, significa che sono guarito e ho di nuovo un ruolo nella società. Mi sento come un guerriero, fiero delle mie cicatrici". È il rientro in azienda dei lavoratori malati, gravi e cronici.


 Volete piacere a una donna? Parlatele come Barry White

Quando sentiamo una voce, nella maggior parte dei casi capiamo in pochi secondi il sesso di chi sta parlando e, quando si tratta di un uomo, le donne riescono a capire anche qualcosa di più... Secondo uno studio appena pubblicato su Psychology & Sociology dal neuroricercatore inglese Kevin Allan dell’Università di Aberdeen sono in grado di capire se è geneticamente affidabile e psichicamente adatto a una lunga convivenza, in altre parole se è da matrimonio.


 La crisi economica colpisce la salute Un italiano su 5 rinuncia a curarsi

La crisi economica fa male alla salute perché costringe il 19% degli italiani a rinunciare alle cure. Una persona su cinque rimanda esami, interventi e controlli per non affrontare spese. Un problema in più in un paese dove il Sistema sanitario nazionale è molto criticato e dove la popolazione risulta fra le più insoddisfatte per i servizi sanitari pubblici.


 «Down, essere differenti è normale, anche nello sport»

Una bambina di Potenza «dimenticata» nella foto di classe, giostre vietate, a iniziare da Gardaland, insulti sui sociali network. E addosso l’etichetta di ragazzi con gli occhi a mandorla. Pregiudizi e luoghi comuni ancora accompagnano le persone con sindrome di Down.


 Tecniche inconsuete in psicologia pubblicizzate sul web, ma chi vigila?

In rete mi è capitato di trovare spot sorprendenti relativi all'esercizio della psicologia. Vengono pubblicizzate attività che vanno dalla psicoastrologia, allo psicosciamanesimo, alla psicomagia, alla psicodanza del ventre e così via. L'Ordine professionale degli psicologi non può richiamare i suoi iscritti invitandoli ad essere meno «fantasiosi»? Pubblicità di questo tipo mi sembra vendano come scientifiche attività che non hanno nessun serio fondamento. Non ci sono regole cui gli psicologi dovrebbero attenersi per pubblicizzare la loro attività sia sul web, sia altrove?


 Sessi separati a scuola?

L’intenzione è buona. Chi propone che a scuola le classi siano divise per sesso – i maschietti da una parte e le femminucce dall’altra – ritiene che in questo modo l’insegnamento sia più efficace, che la personalità si sviluppi in modo più armonico e che il rendimento scolastico sia migliore, e lo sarà anche in futuro.


 Autostima prima cura per le famiglie degli alcolisti

«Dieci anni, ora chiamiamo i dieci anni: chi ha dieci anni di sobrietà?». La prima a scattare in piedi è una donna sulla trentina, capelli lunghi alla spalla, jeans e camicetta. Si issa sulla sedia, comincia a sbracciarsi puntando una piccola torcia elettrica verso il soffitto. Ride di felicità, le braccia al cielo in una gioia incontenibile.


 Poche ore di sonno possono incidere in negativo sul comportamento dei ragazzi

Il bullismo, i comportamenti antisociali potrebbero anche avere una spiegazione fisiologica: la mancanza di sonno. Un nuovo studio, infatti, mette l’accento sulla possibilità che dormire poco possa favorire comportamenti a rischio nei ragazzi.


 «Mi distraggo o ci ragiono?» Come si affrontano le emozioni negative

A volte la miglior difesa è la fuga, e in questo caso si scappa un po' da se stessi. Quando siamo travolti da un'emozione molto negativa, la reazione spontanea è cercare di distrarci, non pensarci; se invece l'emozione è meno forte scegliamo di affrontarla in maniera più razionale, riflettendoci e trovando un modo per sostenerla.


 Il dipendente è stressato? Alle aziende non interessa

Ignorati gli obblighi di legge sulla valutazione dei rischi, imposti dal decreto 81 del 2008: solo il 20 per cento dei datori di lavoro monitora il livello di stanchezza e nervosismo del proprio personale. L'esperto: "Le imprese devono essere incentivate e premiatei".  


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86

 
 21 visitatori online
 Aggiungi ai Preferiti
Imposta HomePage
 
   Copyright © 2009 Psicologo@mico.it - WebMaster: Alfredo Anastasi