Indirizzo email:
 
PSICOMIC
Pagina Facebook
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
Perchè Consultarlo
Chi è e Cosa fa
Chi è e Cosa fa
La nostra idea
Cos'è Psicologo@mico
A chi è rivolto
Obiettivi
Consulenze e Formazione
I Maestri
Princípi Sistemici
Aree di intervento
Consulenza psicologica
Psicoterapia individuale
Psicoterapia di coppia
Psicoterapia familiare
Domande e Risposte
La riflessività
La curiosità terapeutica
Socio-costruzionismo
Implicazioni terapeutiche
Il processo terapeutico
Epistemologia Sistemica
Teoria e Pratica
Articoli
 
 
 
News from psicologo@mico
Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86
 'Fotografata' la depressione post-partum. Ecco cosa accade nel cervello

DAL  10 al 20 % delle donne soffre di forme di depressione e, una su sette, di ansia dopo aver dato alla luce un figlio. Perdita di appetito, tristezza, insonnia, affaticamento e irritabilità i sintomi più comuni. Aggressività e senso di distacco nei confronti del nascituro, fra gli altri segnali.


 Generazione vampiri, i bambini che non dormono mai

LA CHIAMANO «generazione vampiri». Una definizione volutamente esagerata per puntare l’attenzione su un problema reale e spesso sottovalutato. Sempre più bambini e adolescenti non dormono abbastanza e soffrono di disturbi del sonno, che non solo hanno conseguenze sulla salute ma anche sull’armonia famigliare.


 "Cala il consumo di cannabis e cocaina, la nuova droga si chiama smartphone"

CANNABIS e cocaina, ma anche crack, eroina, metanfetamina, ecstasy. Le droghe insomma non sembrano più di moda tra gli studenti americani. A rivelarlo è l’indagine Monitoring the Future, un report annuale che fotografa l’andamento dei consumi di sostanze d’abuso negli Usa, e che, per la prima volta dal 1975 segna un netto calo in quasi tutte le voci, compresi alcol e sigarette


 Alzheimer, sono le donne a sopportarne il peso

SONO 47,5 MILIONI le persone colpite da demenza nel mondo di cui 1.241.000 solamente in Italia, destinate a raddoppiare entro vent'anni. Complice l'aumento dell'aspettativa di vita, negli ultimi decenni questa malattia ha assunto i contorni di una vera e propria emergenza sanitaria e sociale che colpisce soprattutto le donne. Sono loro nella maggioranza dei casi ad assistere i malati ma sono ancora una volta loro ad ammalarsi di più.


 Sesso, per una donna su 10 è doloroso. Ma se ne parla poco

SESSO e dolore. Un'associazione, detta anche dispareunia, che purtroppo si verifica per il 10% della popolazione femminile sessualmente attiva. Indipendentemente dall'età. Lo rivela un'indagine su 7mila donne inglesi tra i 16 e i 74 anni svolta da ricercatori della University College London e il NatCen Social Research.


 Giornata mondiale del sonno, dorme male più di una persona su 2

PIU' del 40% della popolazione mondiale soffre di disturbi del sonno. In Italia sono 12 milioni le persone che non riposano bene e 4 milioni quelle che soffrono di insonnia cronica. Un problema che peggiora in primavera e proprio per questo è stato scelto l'ultimo venerdì prima dell'equinozio, come data per il World Sleep Day, organizzato dalla World Sleep Society, fondata dall'Associazione Mondiale di Medicina del Sonno.


 Malati psichici accolti in famiglia: in G. B. le Shared Lives sono all’avanguardia

The Guardian ha definito il progetto Shared Lives, presente su tutto il territorio del Regno Unito, come una delle 10 pratiche da adottare in futuro per cambiare il mondo in meglio. Il progetto conta qualcosa come 12000 persone coinvolte, in altrettante famiglie. Consiste in una forma di accoglienza famigliare -pagata- per persone con difficoltà di varia natura, dalla malattia mentale alla disabilità psichica, ed è usufruito anche da persone anziane.


 Per un medico su 3 poco tempo per il paziente

QUASI UN MEDICO su tre non ha abbastanza tempo da dedicare ai pazienti per assicurarsi che prendano i loro farmaci. Solo la metà si accerta che il proprio assistito abbia compreso le indicazioni sulle terapie.


 Autismo, la ricerca: diagnosi precoce basata su sviluppo del cervello

DIFFICOLTA' a stabilire un contatto oculare con i genitori, a ricambiare un sorriso, o rispondere al suono del proprio nome. Sono alcune delle caratteristiche dei bambini che soffrono di sindromi dello spettro autistico. Sintomi che hanno a che fare con il comportamento e la socialità, ed emergono intorno ai due anni di vita.


 Anoressia e bulimia, vittime non solo adolescenti, colpite anche le over 40

I disturbi alimentari come anoressia o bulimia possono colpire anche in età adulta, tra i 40 e i 50 anni e non solo tra le adolescenti. A innescarli, secondo uno studio britannico in cui sono state intervistate 5.300 donne di mezza età, sono lo choc di un divorzio, gravi delusioni lavorative , un lutto grave.


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86

 
 96 visitatori online
 Aggiungi ai Preferiti
Imposta HomePage
 
   Copyright © 2009 Psicologo@mico.it - WebMaster: Alfredo Anastasi